Archivio mensile:ottobre 2015

La tubercolosi a Novi sulla fine del sec. XIX

Silloge a cura di MARIO SILVANO

Rapporto del dott. G.B. Robotti (1852 – 1933) sulla tubercolosi pubblicato su alcuni numeri del giornale novese «La Penna».

«La Penna» 26 gen. 1901

I mezzi di difesa contro la Tubercolosi

Non poche cose avrei a dire intorno ai commenti così ostili fatti dalla Penna al mio ultimo articolo; siccome però non intendo di essere almeno per il momento, tirato in un altro campo di combattimento, e più che tutto mi preme di esaurire l’argomento sulla grave questione della Tubercolosi, vengo senz’altro a discutere dei mezzi proposti dalla Penna per porre un utile riparo al terribile flagello, disposto dopo di trattare anche la questione dei lavatoi se tale è il suo desiderio. Continua a leggere


Pubblicato in sanità con i tag il .

Vittorio Emanuele I di passaggio a Novi e Genova

di GIAN MARINO DELLE PIANE

Il 26 ottobre 1815 la Liguria viene unificata al regno di Sardegna; il 2 novembre con il trattato di Parigi passa al regno la Savoia occidentale, con l’ulteriore indennizzo di 10 milioni di franchi.

Intanto a Torino, senza tenere conto delle informazioni di polizia, molti cittadini qualificati “cattivi e pessimi” vengono inseriti nei quadri dell’amministrazione genovese, in quanto è desiderio del re di impegnare quanti più genovesi e liguri fosse possibile, per attirarsi la simpatia degli avversari con i favori. Continua a leggere

Le parole dei Novesi – VIII

di NATALE MAGENTA

vivèra

La voce dialettale novese è ormai prossima alla definitiva estinzione ed è riconosciuta appartenente al patrimonio vernacolo locale solo da pochissimi dialettofoni. Essa corrisponde all’italiano ‘scoiattolo’ (Sciurus vulgaris). La nostra parola, tuttavia, non è isolata e di essa si possono trovare corrispondenze perfino in altre lingue d’Europa.

Rimanendo per ora nell’ambito italiano, abbiamo lo stesso vivèra a Garbagna AL (cfr. R. Rovelli, Vocabolario del dialetto di Garbagna, Tortona 2007), a Tortona (M. Cabella, Dizionario del dialetto tortonese, Torino 1999), a Serravalle Scrivia, a Borghetto di Borbera, ad Arquata Scrivia, nel Gaviese ed in qualche altra località minore del Novese. Continua a leggere


Pubblicato in storia di novi con i tag , il .