Archivio mensile:febbraio 2016

L’affare dei Luigini per il Levante

di FRANCESCO MELONE

Nel XVII secolo la metà orientale del bacino del Mediterraneo era possesso dell’Impero Ottomano, storico nemico della Cristianità, ma l’epoca della Crociate era passata da tempo, la battaglia di Lepanto aveva fugato le paure nei confronti dei Turchi ed i rapporti politici e commerciali tra l’Europa marittima (Francia, Inghilterra, Repubblica di Genova, Granducato di Toscana), e la Sublime Porta erano fiorenti. Vigeva ancora il divieto, con scomunica per i trasgressori, di commerciare beni strategici con i nemici di Cristo, ma né gli Stati cattolici, né tantomeno quelli protestanti vi badavano minimamente. Soltanto la Repubblica di Venezia stava ancora combattendo epicamente contro i Turchi per salvare ciò che le restava dei suoi possedimenti nel Levante ed era impegnata nella sanguinosa guerra di Candia per la difesa dell’isola (oggi Creta), che finirà dopo un assedio ventennale. Continua a leggere


Pubblicato in Senza categoria il .

Le parole dei Novesi – X

di NATALE MAGENTA

I nostri nonni, ed in special modo i “nonni delle campagne”, erano affezionati al vecchio camino, accanto al quale passavano molte ore del giorno, pronti a ravvivare il fuoco, allorché i tizzoni fossero prossimi a spegnersi. Pareva adorassero le sue fiamme, utilizzate, queste, anche per fare luce alla cucina quando si doveva risparmiare sull’acetilene, mentre sugli alari scoppiettavano fascine e tronchetti di legna. Continua a leggere


Pubblicato in costume e società il .